Eliminazione Italia: scoop!

Le ore di Donadoni come CT della nazionale sono contate: stamattina il tecnico è stato sorpreso nella sua stanza, esausto e con la testa appoggiata sulla macchina da scrivere, un leggero filo di bava all’angolo sinistro della bocca. Attorno a lui pile di fogli dattiloscritti tutti uguali a quello che riportiamo, centinaia e centinaia di fogli, il furioso lavoro di quindici giorni:

andare sul fondo e crossare per Toni
andare sul fondo e crossare per Toni
andare sul fondo e crossare per Toni
andare sul fondo e crossare per Toni
andare sul fondo e crossare per Toni
andare sul fondo e crossare per Toni
andare sul fondo e crossare per Toni
andare sul fondo e crossare per Toni
andare sul fondo e crossare per Toni
andare sul fondo e crossare per Toni
andare sul fondo e crossare per Toni
andare sul fondo e crossare per Toni

andare sul fondo e crossare per Toni
andare sul fondo e crossare per Toni
andare sul fondo e crossare per Toni
andare sul fondo e crossare per Toni
andare sul fondo e crossare per Toni
andare sul fondo e crossare per Toni
andare sul fondo e crossare per Toni
andare sul fondo e crossare per Toni
andare sul fondo e crossare per Toni
andare sul fondo e crossare per Toni
andare sul fondo e crossare per Toni
andare sul fondo e crossare per Toni

andare sul fondo e crossare per Toni
andare sul fondo e crossare per Toni
andare sul fondo e crossare per Toni
andare sul fondo e crossare per Toni
andare sul fondo e crossare per Toni
andare sul fondo e crossare per Toni
andare sul fondo e crossare per Toni
andare sul fondo e crossare per Toni
andare sul fondo e crossare per Toni
andare sul fondo e crossare per Toni
andare sul fondo e crossare per Toni
andare sul fondo e crossare per Toni

All’arrivo dei medici, Donadoni è sbottato: cazzo fate qua?! dovreste essere sul fondo a crossare per Toni! Lo hanno portato via.

8 Risposte

  1. Aaahhhhh sei tornato!
    Pfiu!

  2. Sì, da qualche tempo un po’ latitante ma dò ancora qualche segnale di vita. Però sono in una fase di stanca blogghistica, come avevo commentato a casa tua… Boh, vedremo se continuare…

  3. No dai, non lasciarci, sei assolutamente tra i miei preferiti (lo so che sono una pazza che passa i pomeriggi a litigare con un televisore enorme e schizzinoso, ma è pur sempre qualcosa)

  4. Non lasciarci, senza di te, per me, le ombre sarebbero bianche…

  5. @> v.: però se proprio un giorno ti dà troppo fastidio “er monolito”, puoi sempre rifilarmelo, in cambio posso darti il mio vicino di casa con lo stereo a palla tutti i giorni (e musica di merda, tra l’altro, tipo unz! unz! unz!, un giorno mi vedrete in cronaca nera).

    @> alligatore: è bello sapere che uno se ne può andare lasciando qualcosa di buono.

    Per il blog… mah, magari è solo la caldana di questi giorni e qualche impegno o pensiero in più.

  6. Ok, ma col monolito è incluso anche mio marito (ormai sono in simbiosi). Comunque è una persona simpatica, non parla troppo e mangia poco (mio marito … er monolito invece è un po’ altezzoso). Per il vicino non ti preoccupare, te lo lascio volentieri, oggi mi sento generosa!!!

  7. Nemmeno il miglior Jack Nicholson nel migliore Shining avrebbe potuto interpretare questo capolavoro. Sei un mito!

  8. @sba: cosa fai qua sul mio sito a commentare?! Dovresti essere sul fondo a crossare per Toni!!!

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: