il mucchio selvaggio

Io me li immagino, li vedo quasi, questi ogni tanto si riuniscono la sera, quando non hanno un cazzo da fare o le mogli li mollano, ordinano una velina per un pompino che ripagheranno con una candidatura, e se la spassano a chi spara la stronzata megagalattica più grande, che però in seguito sarà proposta seriamente al popolo bove, il quale metà l’accoglierà ispirato e metà scandalizzato, meno della metà, a quanto pare, scandalizzato, per cui lo fanno ormai da sboroni, perché hanno visto che la realtà del nostro paese può sempre superare la fantasia più spinta, e quindi mettono alla prova gli italiani, dicono “proviamo sta cosa”, “ma dài, è impossibile, non se la berranno mai”, “oh cazzo, è passata!”, “incredibile no?”, “aspetta, aspetta, allora prova a dire questo”, e via iperbolicamente, e lo fanno ormai soprattutto pensando alla minoranza, a quella che si scandalizzerà, lo fanno quindi con il gusto della presa per il culo, insomma, per far indignare di proposito la parte degli italiani incazzosi, far scorrere fiumi di inchiostro, dibattiti in tivvù, contropetizioni e seguire poi, sghignazzando, l’effetto valanga di nuovo riuniti assieme con birre e patatine chips, rustiche per Calderoli. L’ultima gara l’ha vinta, tra sonore risate e sguardi compiaciuti di ammirazione, tale Avvocato Emanuele Verghini.

È andata più o meno così:

Ghedini: Cicchitto, tocca a te.

Cicchitto: Berlusconi presidente della Repubblica!

Vito: è prestino ancora, e poi non conta un cazzo finché non modifichiamo la Costituzione.

Gasparri: Berlusconi presidente del Consiglio!

Bonaiuti: A Mauri’, e io secondo te di chi faccio il portavoce?

Gasparri: Presidente dello Spazio?

La Russa: Gasparri, hai preso le pastiglie stasera?

Cicchitto: qua diventa sempre più difficile, comunque, per divertirci dobbiamo spararle sempre più grosse… Schifani presidente del Senato c’è già.

Bonaiuti: l’immunità per le alte cariche l’abbiamo già approvata…

Vito: ha ha ha, che ridere quella sera che Angelino l’ha tirata fuori.

Ghedini: lo ius primae noctis?

Bonaiuti: figo! esteso alle alte cariche però!

La Russa: Finalmente la vedresti eh, Bonaiuti!

Bonaiuti: Vai a cagare Ignazio.

La Russa: Io dico invece Berlusconi Capo della NATO!

Bonaiuti: ma esiste poi sta cosa?

Ghedini: che te frega, cambio io lo statuto della NATO.

Cicchitto:  Berlusconi Primo Motore Immobile?

La Russa: Eddài Cicchitto, non divagare.

Ghedini: Berlusconi Segretario Generale dell’ONU!

Vito: tu, Emanuele, che te ne stai tutto silenzioso.

Verghini: io ce l’avrei una proposta…

Bonaiuti: coraggio, spara!

Verghini: Berlusconi Premio Nobel per la Pace 2010.

BUAAAAAAHH HAHAHAHAAHA!!!!! G-e-n-i-o!!!!

Congratulazioni. Strette di mano. Asciugamento di lacrime.

 

Verghini: ho anche il portavoce…

Verghini: il dottor Battaglia!

BUAAAAAAHH HAHAHAHAAHA!!!!! Favoloso, Pace-Battaglia!!!!

Verghini: si potrebbe fondare un comitato, creare un sito, mandare una lettera a tutti i parlamentari.

Bonaiuti: sì sì, dài dài, facciamolo, facciamolo.

Ghedini: in gamba però il giovane, tu sei del…

Verghini: …Movimento dei Popolari-liberali di Carlo Giovanardi.

Ghedini: BUAAAAAAHH HAHAHAHAAHA!!!!! Scusa, ma “Carlo Giovanardi” è una battuta irresistibile ogni volta.

13 Risposte

  1. Ovviamente non condivido ma in ogni caso … complimenti dell’umorismo, molto carina.

  2. La ringrazio. È andata così no? Su, lo confessi, a me può dirlo, non lo dirò a nessuno, ne farò solo un post.

    A parte gli scherzi, ma come vi possono venire in mente certe cose? Di fronte alla grandezza di tali sparate uno rimane inebetito: qua si tocca il sublime kantiano dei grandi sommovimenti della natura.

    In tutta sincerità le dico invece quello che penso, fuori dal rivestimento dell’ironia e da cittadino: credo che una tale proposta condivida con il suo potenziale beneficiato la totale mancanza di senso del ridicolo.

    Vabbè, se non altro lei dimostra un po’ di autoironia.

    Un saluto cordiale.

  3. La Sinistra italiana già da qualche anno pensa di detenere l’egemonia sul tema della “PACE”, attraverso la triste esposizione di qualche sbiadita bandiera arcobaleno all’esterno di qualche imbrattato e decadente “Circolo sociale” o sede di partito, figlio dell’egemonia culturale comunista, quale è, ad esempio, il Partito Democratico.
    Ma, i nipotini di Stalin, sino ad oggi hanno fatto di tutto tranne che difendere la Pace nel mondo.
    La loro cultura statalista, dirigista, anticapitalista, nichilista è sempre stata contro l’uomo, inteso esclusivamente come essere unidimensionale, incapace da solo di creare benessere per la società umana.
    Il loro continuo richiamo a M.L. King, o a Maria Teresa di Calcutta, o a Kennedy, è alquanto risibile, perchè i nipotini di Stalin, con la loro storia, non hanno nulla da spartire con la “PACE” e la “LIBERTA'”.
    Ne sanno qualcosa i cittadini delle Repubbliche Baltiche ed anche noi, visti i disastri creati dalla cultura catto-comunista assistenzialista, made in Italy, nel Sud Italia.
    Silvio Berlusconi in 15 anni di attività politica ha avuto il merito di salvarci da una dittatura comunista nel 1994 e di creare i presupposti per la nascita di una nuova classe politica “NEO LIBERALE, MA CON FINALITA’ SOCIALE”.
    Silvio Berlusconi non è soltanto il Fondatore di Forza Italia o del Popolo della Libertà.
    Silvio Berlusconi è la sintesi perfetta, l’incarnazione fattasi uomo, del pensiero liberale di Milton Friedman, dell’Umanesimo economico di Wilhelm Röepke, dell´aspirazione di Muhammad Yunus a creare un sistema capitalista inclusivo e non esclusivo.
    A Silvio Berlusconi noi guardiamo come modello.
    A uomini come Angelino Alfano ed a Giuseppe Scopelliti noi guardiamo come sparanza per la creazione di una nuova classe dirigente.
    A tutti voi che siete stati nominati nel primo congresso del PDL, delegati nazionali, rivolgo il mio appello e vi invito ad iscrivervi ed a sostenere il gruppo: “SILVIO BERLUSCONI NOBEL PER LA PACE – COMITATO DELEGATI NAZIONALI PDL”.
    Uniamoci per cambiare il nostro Paese, per riscrivere una pagina di storia contemporanea… di pace…di verità.
    VIVA SILVIO BERLUSCONI.
    VIVA L’ITALIA.

  4. Pensavo di avere un filtro antispazzatura…

    Ripeto il commento precedente: nessun senso del ridicolo vi sfiora.

    Perché per scrivere cose come:
    “i nipotini di Stalin”
    “Silvio Berlusconi […] ha avuto il merito di salvarci da una dittatura comunista nel 1994”
    “Silvio Berlusconi è la sintesi perfetta, l’incarnazione fattasi uomo del pensiero liberale di Milton Friedman”

    ce ne vuole di coraggio.

    E siete pure ignoranti, perché Friedman non era liberale, era liberista.

  5. […] pervenute: come non mettere in evidenza, infatti, il glorioso (e allo stesso tempo agghiacciante) scambio di vedute tra s|a (splendido, come sempre, e ancora più rifulgente al confronto) e tale Emanuele Verghini, […]

  6. Ma Verghini è una persona vera? O un risponditore automatico settato su quei due-concetti-due (comunisti-male/liberale-bene, con tutte le accezioni del caso), che ormai da 15 anni il suo capo va ripetendo?

  7. Devo esprimere non solo sbigottimento (per il tutto) ma rispetto e ammirazione per il tono (di s|a) di fronte ad un intervento che all’inizio sembrava serio e rispettoso (parlo di lei, Verghini) ma che per qualche motivo è degenerato in barzelletta o auto-caricatura.
    Verghini mi sembra in totale mimesi con il suo capo, che prima si da arie da statista (!) e fa il signore, ma appena qualcuno gli chiede come ha conosciuto una tale Noemi va fuori di testa e se potesse (leggi: se non ci fossero le telecamere e la polizia) quasi quasi si mangerebbe l’interlocutore. Ricordate quando qualcuno gli diede del buffone in questura?
    La mia più sincera solidarietà a s|a per aver ospitato certi commenti sul suo blog. Davvero.

  8. Cari trivigante, trofimov e gnappolo:
    grazie per il supporto eh.
    Sbigottimento, quando uno viene a sapere certe cose (e guarda poi il sito) è parola esatta, si resta proprio a bocca aperta, quasi ammirati per l’ardire, non ci si crede insomma.
    Mah.
    Anch’io avevo letto attento le prime 5 righe del pippone che mi ha spedito, sebbene scoglionato dal pensiero del porco cane adesso mi tocca impegnarmi a ribattere argomentando seriamente, ma poi mi ha attaccato con i nipotini di Stalin e mi sono reso conto che mi era arrivata una circolare diretta ai sodali. Il crescendo finale è come sempre commovente.
    Evvabbè, a suo modo lo vedo come uno scherzo non esente da presa per il culo verso il sottoscritto, cosa che è perfettamente in linea con il contenuto del post. A questa gente, ragazzi, non gliene frega assolutamente un cazzo di niente e di nessuno, e distruggeranno il paese per sempre, ma con un sacco di audience. Cos’è che diceva Natalie Portman / Padme Amidala in uno dei 7-8 Guerre Stellari? Così muore la libertà, tra applausi scroscianti. Cazzo c’entra? Boh. Più o meno quanto Berlusconi e il Nobel per la pace.

  9. Dimenticavo: nel primo commento l’esimio Verghini scrive “complimenti DELL’umorismo” e non PER.
    Ça va sans dire…

  10. Il buon governo Berlusconi va avanti! e quando Silvio non ci sarà più, il più tardi possibile, continueremo sempre a vincre e a governare …. Siamo gli eredi della DC e dei suoi allegati che hanno garantito prosperità e sviluppo all’Italia; perchè se davamo retta a Togliatti, che diceva che dall’altra parte del muro si stava meglio e che De Gasperi era un reazionario, a quest’ora stavamo come la Bulgaria, la Romania, la Polonia, etc. etc.

  11. Oddio, a volte ritornano.
    Da Silvio socialista a Silvio dipietrista a Silvio operaio, a Silvio erede di DeGasperi, a Silvio amico di Putin, a Silvio difensore della famiglia tradizionale, a Silvio puttaniere e così avanti, verso nuovi orizzonti.
    Mi dica solo che ci risentiremo alla prossima trasformazione, Verghini. E non perda la sua mirabile autoironia.

  12. […] saltuaria e di malavoglia; comunque sia, il tema mi stancò quasi subito. Di questi quattro, uno l’ho scritto due anni fa quando ho saputo che era sorto un comitato per sostenere la […]

  13. Allegati? Cosa sono gli allegati della DC? Che è, una mail?
    Signor Verghini, non le pare invece che in quanto a modalità di governo siamo molto più simili alla Polonia (i due gemelli birbanti), alla Bulgaria (il re poi presidente), alla Romania (il presidente sospeso per atti anticostituzionali) o, ancor meglio, alla Russia dell’amico pirata?
    Con la differenza che in Polonia hanno avuto culo, in Bulgaria hanno cambiato gioco, e noi invece qui ci teniamo i subumani come lei che, sicuro, “quando Silvio non ci sarà più, il più tardi possibile” andranno in giro a postare commenti dicendo che non sono mai stati berlusconiani.
    Si mantenga in forma, che lei esiste proprio perché abbiamo dato retta a Togliatti. Che se ascoltavamo Secchia, a questo punto un bel periodo di rieducazione e di studio non glielo toglieva davvero nessuno. E dio sa quanto le farebbe bene.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: