Reciprocità

Francisco Franco aveva un solo coglione. Un po’ come è successo per quarant’anni a tutti gli spagnoli.

4 Risposte

  1. Bello! Buffa notizia, e ancora più buffo che il corriere online la metta in relazione con il sondaggio su Juan Carlos, che gli spagnoli, sembra, vogliono sovrano a vita. Che relazione c’è tra le due notizie? A me sfugge.

  2. Ciao Alligatore: in effetti il Corriere accosta le due notizie senza troppe spiegazioni, ma la relazione è storica. Il Corriere non specifica che fu proprio Franco a nominare, nel ’69, Juan Carlos come successore a capo del governo. Così fu, in effetti, alla morte del Caudillo, e il re divenne uno dei protagonisti più importanti della cosiddetta Transizione, assieme ad un’altra figura capitale, Adolfo Suárez. Il discorso sulla transizione sarebbe lunghissimo, comunque il re si guadagnò il rispetto degli spagnoli, e ancor più per il suo comportamento durante il tentativo di golpe del febbraio 1981, quando in tv prese decisa posizione verso la legalità costituzionale recentemente inaugurata.

  3. Vero. Ma se Carrero Blanco, l’ogro, non fosse stato ammazzato, come sarebbe andata?

    • La storia controfattuale, l’ucronia, è affascinante ma difficile da fare. Alla fine del franchismo i settori “aperturisti” e quelli che poi saranno chiamati del “bunker” giocavano una partita in cui le mosse erano tenute nascoste il più possibile, per non bruciarsi. Se Carrero Blanco non avesse stabilito il record di salto in alto con auto, il re avrebbe assunto comunque i poteri alla morte di Franco, essendo questa la volontà del dittatore. Avrebbe avuto a che fare solo con un capo di governo più carismatico (e forse più temibile) di quel grigio burocrate che era Arias Navarro, il successore di Carrero Blanco, che infatti durò ben poco e fu sostituito presto da Adolfo Suárez.
      Ma, come ho detto prima, il discorso sulla transizione è complicato. Ho sul tavolo da giorni l’ultimo volumone pubblicato sul tema, El mito de la Transición, di Ferrán Gallego, 830 pagine per 4 anni (1973-77) e che non mi sono ancora deciso ad affrontare…

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: