Bach, Cantata 147 per cellulare giapponese

Notevole, direi.

9 Risposte

  1. Prima reazione: troooppo bbello, voglio anche l’Aria sulla quarta corda!!
    Seconda: mi sa che ‘sti giapponesi hanno osato avvicinarsi talmente al dio Bach che hai visto, no, cosa gli è capitato..?!

    • Pubblicità zen.

  2. tutta questa bellezza per un telefonino?
    peccato giapponese.

    • C’è una certa sproporzione, infatti, tra lo sforzo creativo e lo scopo, ma se pensi alle pubblicità che circolano dalle nostre parti, quelle del settore poi, mmm, avrebbero fatto scivolare Belén mezza nuda dallo scivolo, sottofondo Ladigaga, o come cazzo si scrive.

  3. Stupendo. Solo dei giapponesi potevano inventarsi una cosa così.

  4. Veramente bello.
    Certo che hanno una pazienza, i giapponesi. Quasi per tutto.
    Il design del cellulare è comunque appetitoso.
    Pensa che orrore se un cornacchione itinerante mollava un deposito sui legnetti…drenggg. Toccava ripartire da in cima di nuovo.
    Comunque al 765° legnetto la stecca c’era.

    • Vero? L’ho sentita anch’io verso il 765º.

  5. Finalmente ho capito cos’è una linea melodica.

    • Adesso l’ho capito anch’io.

      Hanno letteralizzato la metafora, come nelle fiabe.

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: