all’anima dello spoiler…

Mettiamo che uno non abbia mai visto Il sorpasso, che non ne sappia nulla o quasi, soprattutto che non sappia come va a finire. Se tu che leggi questo post rientri nel caso suddetto, salta a un altro blog e salvati. Mettiamo che una sera a quel qualcuno, nella fattispecie un’amica, il sottoscritto  presti il proprio dvd, e lei si metta a guardare il film mentre  io lavoro in un’altra stanza. Pochissimi minuti dopo, un grido atroce rompe il silenzio della casa, mi alzo, corro  da lei e la trovo con in mano la custodia del dvd, l’espressione del bambino che ha appena perso per sempre il palloncino e per il quale nessun palloncino sostitutivo potrà cancellare mai l’esperienza primigenia della perdita irreparabile.  Purtroppo, e io non me ne ricordavo altrimenti l’avrei avvertita, ha appena finito di leggere le brevi righe sul retro della custodia che un genio, oppure, è l’unica spiegazione alternativa, un burlone impenitente, ha lasciato come sinossi:

“Bruno, un presuntuoso giovanotto motorizzato, incontra casualmente un giovane universitario, timido e inibito, e lo trascina con sé durante un lungo ferragosto. Vicende e incontri vanno e vengono, legati dal lungo filo della mania automobilistica di Bruno. E dietro l’ultima curva c’è nascosta la morte.”

Il grassetto è mio.

Ho provveduto, che non si sa mai in futuro.

Advertisements

3 Risposte

  1. Sì, il finale potevano non metterlo, ma la visione di questo film vale anche conscendolo … è un grande classico, da vedere e rivedere. Anzi, lo vorrei rivedere (purtroppo il digitale terrestre mi ha mandato in tilt lettore dvd e vhs).
    Ally

  2. E secondo la leggenda, Risi avrebbe voluto concludere il film con Roberto, esasperato, che uccide Bruno, ma così non fu.
    Comunque, sapendoti appassionato, il Sorpasso ha una delle mie battute preferite da film (scemina, invero, come sono io):
    Bruno: Chi è ‘sta cicciona?
    Roberto: Mia madre.
    Bruno: Perbacco! Bella donna!

  3. Alligatore: non c’è dubbio che è un capolavoro che regge a mille e una visioni, ma bisogna essere proprio idioti per rivelare il finale del film sul retro della confezione.

    Trivigante: Stupenda! Vedo che hai centrato in pieno lo spirito della rubrica sulle battute memorabili.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: