sbatti il rasta in prima pagina

L’ho letto per anni, da anni non lo leggo più, come non leggo tra l’altro nessun quotidiano, perché poi dovrei mantenere i giornalisti italiani non lo so, e quando ne compro uno è ormai secondo l’umore del momento. Ma la spiegazione sulle periodiche crisi del Manifesto è facile: non siete in Giamaica. È da quando vi conosco che ad ogni manifestazione, che sia di dieci persone o di tre milioni, mettete il rasta in prima pagina. Sì, lo so, il target. Ma non ci sono così tanti rasta in Italia da farvi sopravvivere, credo.

2 Risposte

  1. Ahahah! Io invece continuerò a comprarlo proprio perchè è stato l’unico quotidiano a parlare in prima pagina della marcia No Tav, senza cercare a tutti i costi come un avvoltoio lo scontro e il manganello in azione per degnarsi di scrivere due righe. Ben venga la foto strategica del rasta se l’alternativa nel panorama informativo in cui ci muoviamo è quella dell’anarcoinsurrezionalista blecche blocche lanciasassi venuto da fuori che vuole il morto…

  2. Non so, io punterei un po’ anche sul mondo rockabilly, per allargare il bacino dei lettori, l’autoreferenzialità da qualunque parte la guardi è pessima. Ma purtroppo certe persone si guardano allo specchio tutta la vita.

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: